Biografia

1977

Nadia Fanelli è nata e cresciuta a Castel Goffredo, paese della provincia mantovana dove attualmente vive, dedicandosi alla sua creazione artistica.

Nadia compie i suoi studi frequentando l’Istituto d’Arte, la scuola superiore di restauro per affreschi e decorazioni murali e la scuola di pittura con colori e oro per terzo fuoco.

2014

Nadia Fanelli inaugura la sua prima personale in zona Brera a Milano, alla presenza di Stefano Zecchi e con recensione del Wall Street International Italia.

2015

Nadia Fanelli viene inserita all’interno del catalogo d’Arte Moderna della Giorgio Mondadori.

Nell’ottobre Nadia realizza un’altra personale con le sue opere, nel mantovano, con curatore Gianfranco Ferlisi, direttore del Museo d'arte moderna e contemporanea dell'Alto Mantovano.

Espone una delle sue opere al GAM alla Casa del Mantegna di Mantova e viene notata dal critico d’arte Giammarco Puntelli che riconosce nei suoi lavori espressività e intensità comunicativa.

Partecipa come pittrice al progetto «Il Labirinto dell’Ipnotista», evento d’arte contemporanea, tenutosi in aprile al Palazzo Gallio di Gravedona, sul Lago di Como.

Le opere di Nadia vengono inserite nel volume “Il Labirinto dell’Ipnotista” della collana “Le scelte di Puntelli” edito dalla Giorgio Mondadori.

2016

In occasione della chiusura del Giubileo della Misericordia, Nadia Fanelli partecipa all'evento di arte contemporanea, «L’eternità nell’Arte», a cura dello stesso Puntelli, nel complesso religioso della Basilica dei Santi Quattro Coronati a Roma.

Le opere di Nadia vengono inserite nel volume “L’eternità nell’Arte” a cura di Giammarco Puntelli edito dalla Giorgio Mondadori.

In dicembre Nadia partecipa alla IX Biennale di arte Giovani di Gazoldo degli Ippoliti, a cura di GianFranco Ferlisi.

2017

Nadia Fanelli espone all’evento «Buon Compleanno Europa», a Palazzo Ferrajoli in Piazza Colonna a Roma, in occasione del 60° anniversario dei trattati di Roma, dove presenta un'opera realizzata appositamente per l’evento stesso.

Ad ottobre Nadia partecipa all’esposizione di respiro internazionale intitolata «Infinity» a cura di Giammarco Puntelli che le consente di far conoscere i suoi lavori a Sabbioneta, Londra e Dubrovnik.

2018

Nadia Fanelli espone all’evento «Genius. Il codice della mente incontra l’arte» a Palazzo Medici Riccardi a Firenze e le sue opere vengono pubblicate su catalogo edito da Mondadori. Questo progetto le permette di esporre le sue opere anche a Anghiari e Vinci.

Le opere di Nadia vengono inserite nel volume “Genius” della collana “Le scelte di Puntelli” edito dalla Giorgio Mondadori.